Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Macao, pronti i bonus per i dipendenti dei casinò

  • Scritto da Mc

Quattro operatori di casinò a Macao hanno accettato di distribuire bonus ai dipendenti.

Proprio come lo scorso anno in questo periodo, gli operatori di casinò di Macao hanno impiegato un po 'di tempo per capire se i bonus dei dipendenti sarebbero stati sul tavolo. Sjm Holdings è stato il primo operatore a decidere e ad annunciare all'inizio del mese che avrebbe aderito al suo piano di lunga data di offrire denaro extra ai suoi dipendenti, e ora anche altri tre operatori hanno seguito la sua scia.

Il 2020 è stato un anno difficile a causa del Covid-19, ma gli operatori di casinò di Macao stanno facendo del loro meglio per mantenere le promesse che hanno fatto ogni anno ai loro dipendenti.
Sjm ha detto un paio di settimane fa che avrebbe pagato il "sussidio per vivere", con metà del pagamento da effettuare questo mese e l'altra metà a luglio. Mgm China è stato il successivo operatore ad aderire, annunciando di essere disposto a concedere un “bonus discrezionale” ad alcuni membri del personale non dirigente. Coloro che hanno diritto a ricevere i soldi, circa il 90 percento della forza lavoro, possono aspettarsi di iniziare a vedere i pagamenti entro le prossime due settimane.
Mgm China offrirà un mese di stipendio a quei dipendenti, con l'intenzione di distribuire i bonus prima e dopo il prossimo capodanno cinese il mese prossimo. Ci saranno due rate distribuite a tutti i lavoratori idonei, una prima del 12 febbraio e l'altra dopo. Tuttavia, non sono state fornite date esatte.
La direttrice esecutiva e co-presidente di Mgm China, Pansy Ho, ha mostrato il suo apprezzamento per quei dipendenti che hanno aiutato l'azienda a superare l'anno impegnativo, aggiungendo: "Ringraziamo i membri del nostro team dal profondo del nostro cuore per essere rimasti uniti, oltre che per essere fedeli e contribuire al meglio all'azienda".

Sulla scia di quell'annuncio, anche Wynn Macau e Melco Resorts and Entertainment sono intervenuti. Wynn è inoltre pronta a offrire "un mese di stipendio lordo" ai dipendenti idonei, che secondo quanto riferito rappresentano il 98,5 percento della forza lavoro dell'azienda. Tuttavia, Wynn non è disposto a scrivere assegni per l'intero importo dello stipendio. Invece, fornirà un bonus che include il 70 percento in contanti e il 30 percento in una carta "Wynn Care Macau Pass". Quest'ultimo è legato al sistema di pagamento elettronico Macau Pass, che si trova in tutta la città per effettuare acquisti di prodotti e servizi.

Wynn ha aggiunto nel suo annuncio, che non includeva una data per la consegna dei bonus, "Questo bonus viene assegnato per mostrare l'apprezzamento dell'azienda a tutti i dipendenti per la loro dedizione e impegno durante quello che è stato un 2020 straordinariamente impegnativo". Come gli altri, Melco sta dando un mese di stipendio aggiuntivo ai dipendenti idonei come bonus. I pagamenti dovrebbero essere effettuati prima del capodanno cinese e il presidente e Ceo Lawrence Ho ha dichiarato che la società desidera "riconoscere il duro lavoro, la lealtà e la dedizione dei nostri colleghi non dirigenti idonei", aggiungendo:" Apprezziamo ogni contributo dei colleghi in questo momento difficile, mentre continuiamo a essere assieme per affrontare le sfide del nuovo anno, con ottimismo e coraggio".

 

Share