Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Effetto Covid, a Macao calano anche le transazioni sospette

  • Scritto da Mc

In calo nel 2020 il numero delle segnalazioni di operazioni sospette da parte dei casinò di Macao.

In condizioni "normali" sarebbe una buona notizia sul fronte della legalità. Il Financial Intelligence Office di Macao afferma che il conteggio del 2020 delle segnalazioni di transazioni sospette presentate dall'industria dei giochi della città, comprese le società di casinò, è diminuito del 36,5 percento su base annua, a 1.215, rispetto ai 1.913 di tali rapporti nel 2019. Tuttavia, il fenomeno è in larga, se non intera, parte attribuibile al Covid-19, che ha fortemente ridotto il volume di gioco.

Nell'intero anno 2020, le entrate lorde da gioco dei casinò di Macao (Ggr) sono diminuite del 79,3 percento su base annua, a causa di ciò che gli analisti hanno attribuito all'interruzione dei viaggi e del turismo causata dalla pandemia Covid-19. La maggior parte dei giocatori d'azzardo nei resort con casinò di Macao sono turisti, piuttosto che gente del posto, secondo una serie di indagini di mercato ma anche secondo il buon senso comune.

TUTTI I NUMERI - Le segnalazioni di transazioni sospette da parte degli operatori di gioco di Macao hanno rappresentato il 54,6 percento dei 2.224 rapporti aggregati della città nel 2020. Nel 2019, tali segnalazioni archiviate dagli operatori di gioco ammontavano al 65 percento del totale annuale.
Il conteggio del 2020 dei rapporti di tutti i settori è sceso del 24,4 percento rispetto ai 2.941 archiviati a livello di mercato nel 2019.
La variazione è stata "principalmente dovuta alla diminuzione del numero di segnalazioni di transazioni sospette segnalate dal settore finanziario e dal settore dei giochi", ha affermato il Financial Intelligence Office.

I rapporti pubblicati da istituzioni finanziarie e compagnie assicurative hanno raggiunto 677 nel 2020, pari al 30,4 percento del totale annuale. Nel 2019, quel settore aveva presentato 880 segnalazioni, ovvero il 29,9 percento del totale di quell'anno.
Le "altre istituzioni" hanno costituito 332 rapporti nel 2020, ovvero il 15 percento del totale annuale. Nel 2019 quella voce aveva rappresentato 148 rapporti, ovvero il 5,1 percento del totale dell'anno.

Share