Logo

Covid, il vaccino Pfizer 'cura' le azioni dei casinò

Effetto benefico sulle quotazioni azionarie delle compagnia di casinò, della notizia di un vaccino contro il Covid in fase avanzata di sperimentazione.

L'annuncio della società farmaceutica Pfizer che dispone di vaccino efficace al 90 percento nella lotta contro il Covid-19 e che esso è nelle fasi finali dei test e potrebbe essere disponibile entro la fine dell'anno ha aiutato a vedere i prezzi delle azioni dei casinò salire questa settimana.
Le società statunitensi hanno registrato il maggiore aumento dei loro valori di Borsa mentre dall'inizio della pandemia a marzo sono diminuite in modo significativo con la chiusura delle loro attività.

Tuttavia, Wynn Resorts Ltd. e Mgm Resorts International hanno registrato entrambi importanti aumenti dei prezzi delle azioni all'inizio di questa settimana, con Wynn che è cresciuto del 27,7 percento e Mgm del 14,9 percento.
Con la speranza di almeno un vaccino in uscita quest'anno e la prospettiva che la vita torni alla normalità nel 2021 (e che i giocatori tornino a Las Vegas e nei casinò delle restanti parti del mondo), il rimbalzo delle azioni era prevedibile, dopo un andamento decisamente difficile negli ultimi mesi.
Altre compagnie che hanno visto un aumento dei prezzi delle loro azioni sono state Caesar con un aumento del 10,9 percento e Las Vegas Sands con uno del 9,2 percento.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati