Logo

Genting Hk, una crociera verso il nulla ma scaccia-Covid

Il braccio di Genting che si occupa di crociere ne organizza senza meta, così da distogliere il pensiero dal Covid-19.

Genting Hk ha mantenuto i suoi piani di lanciare crociere verso il nulla. Il braccio Genting Cruise Lines della compagnia specializzata in casinò ha stretto un accordo con Singapore per offrire crociere senza meta come un modo per distogliere la mente dalla pandemia di Covid-19, e ora ha fatto il colpaccio con la sua prima partenza ufficiale fuori dal paese, dopo una iniziativa a Taiwan lo scorso luglio. A quanto pare non mancava affatto l'interesse per questo primo viaggio.

Il World Dream è salpato lo scorso venerdì per il suo primo viaggio con circa 1.400 passeggeri, circa la metà della sua capacità massima e, secondo quanto riferito, il massimo consentito a causa delle politiche anti-coronavirus. Tali politiche includono anche procedure di allontanamento sociale in tutte le aree pubbliche, maggiori regole per la manipolazione di cibi e bevande, ventilazione al 100 percento di aria fresca nelle cabine e nelle aree pubbliche, nonché l'inclusione nella nave di una nuova struttura medica. Tale struttura include una macchina per la reazione a catena della polimerasi (Pcr), che secondo quanto riferito può rilevare batteri e virus molto più rapidamente di altri metodi.

Oltre alla macchina per Pcr, anche tutti gli ospiti e l'equipaggio saranno testati regolarmente. Prima di accedere alla nave, tutti gli ospiti dovranno superare un Covid-19 Antigen Rapid Test e coloro che hanno almeno sette anni dovranno portare un token Mice Pod, che monitora i portatori per assicurarsi che aderiscano alle linee guida di distanziamento sociale. Tale requisito deriva da ordini emanati dal Ministero della Salute di Singapore anche se, a dire la verità, tutte queste pur dovute attenzioni e precauzioni difficilmente distoglieranno i viaggiatori dal pensiero del Covid, che sarebbe lo scopo principale del viaggio.

Le crociere saranno brevi: solo due o tre notti. Tuttavia, dovrebbero offrire un po' di sollievo tanto necessario e dare alle persone la possibilità di allontanarsi dallo stress causato dal blocco. Tuttavia, l'industria delle crociere è stata spesso vista come un terreno fertile per il virus, con grandi quantità di persone confinate in spazi più piccoli dove il virus può essere propagato più facilmente.
Nel caso ci fosse un'improvvisa comparsa del virus, il World Dream crede di essere pronto. Oltre alle misure di sicurezza e salute, ha anche designato sette cabine come cabine di isolamento e dispone di 34 stanze di quarantena per le persone che potrebbero essere entrate in stretto contatto con il caso sospetto positivo. C'è anche un reparto di terapia intensiva sulla nave a 19 ponti che è dotato di un ventilatore.

Dire che Genting HK ha bisogno di queste crociere per avere successo sarebbe un eufemismo. La compagnia ha subito un effetto importante sui suoi piani a causa del Covid. Ha dovuto sospendere i pagamenti ai creditori per mantenere a galla l'attività e, secondo quanto riferito, ha circa 3,37 miliardi di dollari di debito in sospeso. Si dice che il presidente della società, Lim Lok Thay, abbia messo la sua intera partecipazione in Genting Hk, circa il 76 percento della società, come garanzia in modo che le cose possano andare avanti.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati