Logo

Bgc: 'Dieci impegni per proteggere i giocatori nell'era del Covid'

Il Betting and Gaming Council ribadisce il suo piano d'azione per proteggere personale e clienti dal coronavirus.

Il Betting and Gaming Council ha riaffermato il suo piano d'azione Covid composto da dieci impegni per proteggere il personale e i clienti mentre inizia il secondo blocco nazionale in Inghilterra.

L'organismo ha inizialmente svelato gli impegni, che stabilivano gli standard attesi dai membri di Bgc, al momento del blocco in tutto il Regno Unito a marzo. Essi nascevano dalla preoccupazione che la chiusura di negozi di scommesse e casinò potesse portare a un aumento del problema del gioco d'azzardo online.

I membri di Bgc hanno firmato ancora una volta i dieci impegni, che includono un aumento dei messaggi sul gioco sicuro, la promozione attiva dei limiti di deposito e dei controlli sul benessere del personale.
Boris Johnson ha annunciato sabato scorso che il blocco in Inghilterra durerà dal 5 novembre almeno fino al 2 dicembre.

Gli impegni di Bgc sono:
1 - Aumenta i messaggi sul gioco d'azzardo più sicuro su tutti i siti e indirizzali a tutti i clienti.
2 - Aumenta gli interventi se i clienti aumentano il tempo e spendono oltre i normali schemi pre-crisi.
3 - Promuovi attivamente i limiti di deposito.
4 - Attivati per garantire una pubblicità appropriata e responsabile, compreso il monitoraggio del volume.
5 - Segnala tutta la pubblicità illegale da parte di operatori online del mercato nero.
6 - Segui una politica di abbandono degli affiliati che violano gli impegni.
7 - Segnala a Gamcare, National Gambling Helpline e GamStop i casi di autoesclusione.
8 - Impegnati costantemente per garantire finanziamenti per l'istruzione e il trattamento della ricerca (Ret).
9 - Controlla e fornisci assistenza al benessere del personale.
10 - Sostieni lo "sforzo nazionale" del governo con volontari e strutture.

L'amministratore delegato di Bgc, Michael Dugher, dichiara: "I nostri membri non hanno esitato a sottoscrivere il nostro piano d'azione dei 10 impegni a marzo e sono lieto che l'abbiano fatto di nuovo poiché, purtroppo, torniamo in una qualche forma di blocco, questa volta con molte meno restrizioni. Niente è più importante della sicurezza e del benessere del nostro personale e dei clienti, e questi impegni rendono molto chiari gli standard che ci si aspetta dai nostri membri nelle prossime settimane. Questa è un'ulteriore prova del nostro impegno, prima della revisione del governo, per aumentare gli standard nel nostro settore, così come il forte sostegno dei nostri membri a sostenere lo sforzo nazionale per sconfiggere il Covid-19".

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati