Logo

Liechtenstein, divieto di fumo nei casinò

Nei casinò del Liechtenstein disposto il divieto assoluto di fumo, ma le sale restano aperte.

Casinò del Liechtenstein ancora aperti, come del resto anche nella maggior parte della Svizzera e a Malta, ma con regole più severe. Le ha decise il governo del piccolo Stato, che dopo la riunione di ieri 3 novembre ha deciso di vietare del tutto il fumo nei casinò, allo scopo di evitare che i clienti si tolgano la mascherina, che deve restare indossata sempre. La disposizione è entrata in vigore alle ore 19 di ieri. Nuove regole anche sulle riunioni di persone: non potranno essere più di dieci,rispetto al limite precedente che era di trenta.

Per il resto, restano le disposizioni previgenti, dunque la chiusura del servizio ristorazione, la distanza sociale di un metro e mezzo e l'utilizzo di separatori il plexiglas. Ovviamente, l'affluenza è molto ridotta, anche a seguito del lockdown e coprifuoco austriaco.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati