Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scozia, finalmente una data per i casinò: apertura il 24 agosto

  • Scritto da Redazione

Qualora i casi continuassero a diminuire, i casinò, le sale da bingo e le sale giochi della Scozia potranno aprire dal 24 agosto, nel rispetto delle misure anti-Covid.


Il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon ha fissato una data - sia pure provvisoria - per la riapertura dei casinò e delle sale da bingo della Scozia, che potrà avvenire (salvo ulteriori rinvii) a partire dal 24 agosto.

Mentre il Paese continua ad attuare la “fase tre” del suo allentamento post-lockdown costituito da quattro fasi distinte per uscire dalle restrizioni volte a limitare la diffusione del Covid-19, Sturgeon ha fissato una serie di "date indicative" per la riapertura dei luoghi.

La terza fase, la quale presume che il virus sia stato soppresso e ci si possa dunque concentrare sul contenimento di focolai sporadici, richiede alle persone di indossare una copertura per il viso, evitare luoghi affollati e rimanere a due metri di distanza in pubblico.

Le date indicative non sono confermate, il che significa che potrebbero ancora essere modificate se il Governo decidesse che non vi è stata una riduzione sufficiente dei casi in tutto il Paese.
 
Tuttavia, qualora i casi continuassero a diminuire, i casinò, le sale da bingo e le sale giochi saranno in grado di aprire a partire dal 24 agosto, a condizione che abbiano adottato misure igieniche avanzate. Il distanziamento fisico sarà obbligatorio anche nelle sale bingo.
La notizia è stata accolta con favore dall'associazione di categoria Betting and gaming council (Bgc), che aveva fatto pressioni sul Governo per fissare una data di riapertura.
 
La Bgc aveva osservato che gli 11 casinò scozzesi, che impiegano circa 800 persone, erano "andati oltre ciò che è richiesto" per rendere sicuri i luoghi a rischio Covid.
"Hanno dimostrato il loro impegno nel garantire la sicurezza del loro personale e dei loro clienti, ed è grandioso che questo sia stato riconosciuto dal Governo scozzese", afferma l'amministratore delegato della Bgc Michael Dugher.
 
I negozi di scommesse scozzesi, che sono stati riaperti il ​​29 giugno, potranno anche riaccendere le macchine da gioco dal 24 agosto. Questo era stato un altro punto di contesa con la Bgc. Il Governo aveva dapprima ordinato ai negozi di scommesse riaperti di rimuovere tutte le sedie e di tenere spente le Tv e le macchine da gioco.
Sembra quindi pronto a invertire questa politica.
"Sono anche molto lieto che il Governo scozzese abbia ascoltato le nostre preoccupazioni riguardo ai negozi di scommesse che devono spegnere le loro macchine da gioco", ha aggiunto Dugher. "È fantastico che torneranno di nuovo in funzione dal 24 agosto."
 
I casinò inglesi, intanto, dovrebbero riaprire sabato 1° agosto, dopo aver chiuso i battenti dal 20 maggio. Il Governo gallese, tuttavia, deve ancora annunciare una data di riapertura.
"Non vediamo l'ora che i casinò in Inghilterra aprano di nuovo le loro porte questo fine settimana e spero che i loro colleghi gallesi riceveranno presto la stessa buona notizia", ​​ha affermato Dugher.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.