Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Filippine, consentita riapertura casinò in quattro località

  • Scritto da Mc

L'ente che regola i casinò delle Filippine ne consente la riapertura in quattro località.

I casinò con licenza in quattro luoghi nelle Filippine che sono ben lontani da Manila sono stati autorizzati a riaprire dopo un sufficiente allentamento locale delle regole di blocco progettate per arginare la diffusione nazionale di Covid-19.
La notizia è stata confermata a GgrAsia da un portavoce del regolatore del gioco e dei casinò del Paese, la Philippine Amusement and Gaming Corp (Pagcor).

I quattro posti a cui è stato permesso di riprendere le operazioni del casinò sono la città di Bacolor, sull'isola di Negros, nelle Visayas occidentali; la città di Iloilo all'estremità sud-orientale dell'isola di Panay; la città General Santoss sull'isola di Mindanao; e la provincia di Ilocos Norte all'estremità settentrionale dell'isola principale del paese, Luzon.

I casinò "hanno ripreso le operazioni - a una capacità del 50 percento - l'8 giugno", ha detto il portavoce, senza chiarire quante location possano riprendere e se fossero proprietà del settore pubblico o di quello privato. Pagcor è un operatore a pieno titolo di sedi con il marchio Casino Filipino, nonché il regolatore di quelli di proprietà privata.
A metà marzo sono stati chiusi i complessi di casinò nell'area della Metro Manila, inclusi i siti del settore privato su larga scala di City of Dreams Manila, Okada Manila, Resorts World Manila e Solaire Resort and Casino. Rimangono tali, a causa di una quarantena della comunità generale attualmente in atto a Metro Manila e che durerà almeno fino al 30 giugno.

Il portavoce di Pagcor ha osservato: "L'apertura delle nostre proprietà dipende dalla classificazione per regione del governo nazionale. Queste classificazioni si basano sulla prevalenza di casi di Covid in una particolare regione. Possiamo riprendere le operazioni solo nelle regioni dichiarate o classificate in base alla quarantena della comunità generale".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.