Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Macao, nuovi limiti agli ingressi per evitare il ritorno di Covid-19

  • Scritto da Mc

Il governo di Macao inasprisce le misure sugli ingressi, così da evitare che il Covid-19 possa riprendere a diffondersi.

L'amministratore delegato di Macao, Ho Iat Seng, ha annunciato martedì un divieto di ingresso in città - da mercoledì 25 marzo e per una durata non specificata - per qualsiasi aspirante visitatore dalla Cina continentale, da Hong Kong o da Taiwan che ha viaggiato all'estero i 14 giorni precedenti. La mossa fa parte dello sforzo di Macao di arginare la diffusione della malattia di Covid-19.

I residenti della terraferma, di Hong Kong o di Taiwan, che si sono recati in uno di questi ultimi due posti nelle ultime due settimane, dovranno sottoporsi a una quarantena di 14 giorni quando arrivano a Macao.

Qualsiasi persona proveniente dalla Cina continentale che non abbia viaggiato all'estero - o ad Hong Kong o Taiwan - nelle ultime due settimane potrà entrare a Macao, ma dovrà sottoporsi a una visita medica in siti designati dal governo se proviene da una regione che ha registrato un numero elevato di infezioni da Covid-19.

Le regole più severe su chi è autorizzato a Macao sono state annunciate dopo che la città ha segnalato 15 nuovi casi di infezione da Covid-19, tra il 15 e il 23 marzo. Tutte le nuove infezioni sono state casi di importazione, alcuni dei quali hanno coinvolto lavoratori non residenti che sono tornati in città e altri che coinvolgono residenti di Macao che studiano all'estero.

La scorsa settimana il governo di Macao aveva vietato ai visitatori stranieri e ai lavoratori non residenti registrati in città e provenienti da un paese d'oltremare. Tali divieti non riguardavano le persone provenienti dalla Cina continentale, da Hong Kong o da Taiwan.
"Il governo assicura a tutti i cittadini di Macao che farà un buon lavoro, a tutti i costi, nella prevenzione delle epidemie", ha dichiarato Ho Iat Seng.

LE MISURE A HONG KONG - Le nuove misure sono state annunciate il giorno dopo che Hong Kong ha dichiarato che metterà in quarantena per 14 giorni tutte le persone che entrano in città a partire da giovedì, nel tentativo di frenare la diffusione del nuovo coronavirus associato alla malattia di Covid-19. Chiunque arrivi dalla Cina continentale, da Macao o da Taiwan sarà autorizzato, secondo le autorità di Hong Kong, a condizione che non abbia viaggiato in nessun altro luogo negli ultimi 14 giorni, ed è comunque possibile che gli venga ordinata la quarantena.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.