Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Fusione tra Eldorado e Caesars, la Pennsylvania dice sì

  • Scritto da Redazione

I regolatori della Pennsylvania approvano la fusione tra Eldorado Resorts e Caesars Entertainment.

Eldorado Resorts, che sta acquisendo l'Harrah's Philadelphia Casino and Racetrack nell'ambito della fusione da 17,3 miliardi di dollari con Caesars Entertainment, ha ricevuto l'approvazione dell'accordo dal Pennsylvania Gaming Control Board.

Perchè sia perfezionato e giunta a conclusione, l'accordo richiede l'approvazione da parte delle agenzie di regolamentazione in 18 Stati e una firma da parte della Federal Trade Commission. Il team di gestione di Eldorado, con sede a Reno, supervisionerà la società combinata.

Il mese scorso, l'accordo è stato approvato dalla Pennsylvania State Horse Racing Commission e anche i regolatori di Illinois, Iowa e Louisiana hanno approvato anche la fusione.

L'Harrah's Philadelphia sarà la prima proprietà di Eldorado in Pennsylvania. La struttura, che si trova nella vicina città di Chester, ha aperto una pista per le corse ippiche e un corner scommesse, dopo che lo scorso anno è stato legalizzato il betting.

In una dichiarazione, Eldorado ha dichiarato di aspettarsi che l'accordo si concluda nella prima metà del 2020.

A novembre, gli azionisti di Eldorado e Caesars hanno votato in modo schiacciante a favore della fusione delle società di gioco. Secondo i termini dell'accordo, Eldorado pagherà 8,40 dollari per azione in contanti e 0,0899 azioni del titolo Eldorado per ogni azione Caesars, o 12,75 per azione. L'attività congiunta si chiamerà Caesars e le sue azioni saranno negoziate sul Nasdaq.

Una volta concluso l'accordo, la società combinata, che sarà ribattezzata Caesars, sarà governata da un nuovo consiglio di amministrazione di 11 persone.

Eldorado fornisce sei dei suoi attuali membri del consiglio di amministrazione alla società combinata: il presidente Gary Carano, Reeg - che sarà Ceo della nuova società - David Tomick, Frank Fahrenkopf Jr., Michael Pegram e Bonnie Biumi.

Gli attuali direttori di Caesars, Keith Cozza, Jan Jones Blackhurst, Don Kornstein, Courtney Mather e James Nelson faranno parte del nuovo consiglio. Cozza, Mather e Nelson sono stati nominati nel consiglio di amministrazione di Caesars nel 2019 da Carl Icahn, che controlla oltre il 17 percento delle attuali strutture Caesars.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.