Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Riciclaggio e casinò, in Uk in vigore le nuove regole

  • Scritto da Redazione

Il Regno Unito rafforza le misure per prevenire il rischio riciclaggio nei casinò: in vigore nuove e più stringenti regole.

Come preannunciato, sono entrate in vigore il 10 gennaio, nel Regno Unito, le regole aggiornate per prevenire il fenomeno del riciclaggio di denaro, così da implementare quanto prevede la quinta direttiva comunitaria in materia.

A tale proposito, la Commissione sul gioco d'azzardo ha ora pubblicato anche la quinta edizione della sua guida per i casinò remoti e non remoti sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e lotta al finanziamento del terrorismo, che entra in vigore immediatamente.
Come precedentemente indicato, la Commissione riconosce che ci vuole tempo per attuare le modifiche e che terrà conto di ciò, ma si aspetta di vedere che gli operatori hanno agito prontamente, investito in modo adeguato (se è necessaria la tecnologia per adattarsi alle modifiche) e implementato le modifiche con l'urgenza richiesta. Inoltre, la pubblicazione di queste linee guida aggiornate deve comportare la revisione e, di conseguenza, la modifica delle attività di casinò e delle valutazioni del rischio di riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo, nonché le relative politiche, procedure e controlli.

Le principali modifiche ai regolamenti sul riciclaggio di denaro che sono state integrate nella quinta edizione della guida, rende noto la Gamblig Commission, sono: adottare misure adeguate in preparazione e durante l'adozione di nuovi prodotti o pratiche commerciali e per valutare e mitigare eventuali rischi di riciclaggio di denaro derivanti da tale adozione, oltre ai requisiti esistenti e simili per le nuove tecnologie; avere politiche, procedure e controlli specifici per le misure sopra descritte; adottare le misure appropriate per garantire che tutti gli agenti utilizzati dagli operatori ai fini della propria attività ricevano una formazione adeguata in materia di antiriciclaggio e finanziamento del terrorismo; una ulteriore attenzione a quali informazioni possono essere considerate "ottenute da una fonte affidabile che è indipendente dalla persona la cui identità è in fase di verifica"; ulteriori requisiti per misure rafforzate di adeguata verifica della clientela per i paesi terzi ad alto rischio, le transazioni complesse o insolitamente grandi e in cui vi sono modelli di operazioni insoliti o le transazioni non hanno scopi economici o legali apparenti, nonché i clienti che sono beneficiari di polizze vita assicurative o sono cittadini di un paese terzo che hanno ricevuto la cittadinanza in uno stato See in cambio del trasferimento di capitale, acquisto di proprietà, titoli di Stato o investimenti in entità societarie nello stato See.
La Commissione ha inoltre incorporato ulteriori orientamenti in relazione all'approccio basato sul rischio, alle valutazioni del rischio e alla dovuta diligenza dei clienti basata sul rischio.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.