Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Divieto di fumo a Macao: meno violazioni e più sale dedicate

  • Scritto da Mc

I clienti dei casinò di Macao iniziano a rispettare il divieto di fumo e cresce il numero delle sale dedicate.

Le violazioni del divieto di fumo nei casinò di Macao sono diminuite nel 2019, mentre il numero di sale per fumatori approvate arriva a 642.
L'Ufficio della Salute ha registrato una diminuzione del 19,8 percento nel numero di procedimenti giudiziari in merito al divieto di fumo nei casinò di Macao nel 2019, nonostante un significativo aumento delle ispezioni.

CONTROLLI IN AUMENTO - Rilasciando i dati annuali, l'Health Bureau ha rivelato di aver tenuto 1.187 ispezioni congiunte dei casinò insieme all'Ufficio di ispezione e coordinamento dei giochi nel 2019 - il 38,2 percento in più sui numeri del 2018 - ma ha visto i procedimenti per il fumo illegale cadere di 339 casi e fermarsi a quota 1.375.
Tuttavia, i casinò sono rimasti i posti più comuni dove fumare in modo illegale, che comprende il 25,8 percento di tutti i procedimenti penali dell'anno. I parchi, i giardini e le aree ricreative erano responsabili di 876 casi, pari al 16,4 percento, e centri commerciali di 602 casi, pari all'11,3 percento.
I procedimenti nei casinò sono prevalentemente a carico di uomini (1.289 casi, il 93,7% percento), mentre l'83,1 percento riguarda turisti stranieri.

E SALE FUMATORI IN CRESCITA - Un motivo per cui i casinò di Macao vedono un minor numero di procedimenti potrebbe essere il numero crescente di sale fumatori approvate installate. Secondo l'Health Bureau, al 31 dicembre 2019 vi erano state in totale 677 richieste per sale fumatori ricevute da 35 casinò, con 642 sale in 34 casinò attualmente in funzione.
Macao ha introdotto la sua nuova legge sul controllo del tabacco il 1° gennaio 2019, ampliando le aree non fumatori della città per includere un divieto di fumare nelle aree Vip dei casinò. Il fumo è ora consentito solo all'interno di sale fumatori appositamente ventilate.
 
Share