Logo

Omicidio Caruana Galizia, nuovo arresto e governo contestato

L'omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia, di cui sarebbe mandante l'ex numero uno dei casinò Portomaso e Oracle, mette alla prova il governo di Malta.

La fiera Sigma Malta, che apre i battenti oggi 27 novembre, arriva in un momento particolarmente delicato per il governo maltese e anche per il settore del gioco, chiamato (quanto direttamente non è ancora possibile dirlo con certezza) in causa dal recente arresto di Yorgen Fenech, ex amministratore delegato di Tumas Gaming, holding cui fanno capo i casinò Portomaso e Oracle.

Fenech è accusato di essere il mandante dell'omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia e nell'ambito della delicata e complessa inchiesta ieri c'è stato un nuovo arresto. Si tratta di Keith Schembri, ex capo di gabinetto del premier maltese Joseph Muscat. In serata è stato fermato anche Adrian Vella, medico personale di Fenech, sospettato di aver fatto da tramite tra Fenech e Schembri.
E ieri migliaia di persone hanno manifestato contro il governo sotto la sede del parlamento a Malta, fischiando e insultando il premier Muscat (nella foto).
Intanto, il ministro del Turismo Konrad Mizzi si è dimesso, mentre il ministro dell’Economia Chris Cardona ha deciso di autosospendersi.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.