Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Non si gioca con l'ambiente: casinò Hit in pole sulla sostenibilità

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Gruppo Hit in pole position nella promozione di uno stile sostenibile, anche attraverso il progetto Glocal Gourmet.

“Imparare uno stile di vita sostenibile è una sfida per ognuno di noi. Si tratta di una responsabilità che va oltre e collega diverse generazioni e il nostro spazio di vita. Crediamo nel futuro sostenibile, rendendolo un'opportunità per aumentare il valore aggiunto del turismo”. Con queste parole Lavra Peršolja Jakončič, responsabile comunicazioni esterne Gruppo Hit, spiega le finalità di Glocal Gourmet, progetto che “ha l'obiettivo di costruire un ponte tra la ricchezza enogastronomica locale e lo stile di vita più sostenibile. L'impegno comune mira allo scambio di competenze nel settore dell'enogastronomia e alla riduzione d'uso della plastica nell'ambiente lavorativo e nelle nostre case.

Con il progetto Glocal Gourmet nella società Hit desiderano accompagnare gli avvenimenti sul percorso verso il 2021, quando la Slovenia sarà la Regione Europea della Gastronomia. Il progetto si inserisce nel percorso che nel 2021 porterà la Slovenia a essere Regione Europea della Gastronomia e si propone quindi di esaltare la tradizione culinaria del paese in un circuito virtuoso secondo cui l’utilizzo delle materie prime locali e stagionali partecipa ad un racconto squisito del territorio, aiutando a conoscere meglio il Paese”.

Quanto è importante per il Gruppo Hit il legame con il territorio e come lo state sviluppando?

“Il progetto Glocal Gourmet si pone l'obiettivo di promuovere l'identificazione, la valorizzazione e la promozione dei prodotti sui quali si fonde l'identità del territorio. Il concetto del 'locale' è la base dell'eccellenza. Se ne rendono ben conto numerosi boutique e family tour operator e anche nei grandi sistemi è possibile con piccoli passi ottenere grandi cambiamenti. Sopratutto collaborando. Perciò la società Hit ha stretto la collaborazione con la Scuola di biotecnologia di Šempeter pri Gorici, dove in programmi diversi (ristorazione, cibo, agricoltura e protezione della natura) sono iscritti ben 355 alunni. In questo momento la società Hit sponsorizza diverse borse di studio agli alunni della Scuola di biotecnologia, che avranno la precedenza anche al tirocinio presso la società. Agli alunni diamo l'opportunità diretta di lavorare con i grandi nomi della cucina italiana e assicureremo che i prodotti per le sfide culinarie firmate Glocal Gourmet cresceranno sui terreni di proprietà e coltivati dalla Scuola. Nell'ultimo abbiamo dato lavoro a 4 pasticceri che hanno finito la scuola in questione.
Inoltre, la relazione con la zona circostante viene anche esaltata in termini di partecipazione; volontà del Gruppo Hit è infatti coinvolgere realtà turistiche e formative slovene e italiane in un percorso positivo per tramandare conoscenza e incentivare le collaborazioni tra chef.
Essendo una grande realtà turistica non possiamo avere un fornitore per ogni chilo di patate. Come fare? Un bell'esempio è il nostro Hotel Mond a Šentilj, dove insieme al Comune ci siamo impegnati a formare una cooperativa agraria che è diventata il fornitore numero uno per i prodotti alimentari locali”.

Sul fronte della salvaguardia ambientale, come vi state muovendo?

“L'eco-responsabilità si concretizza per il gruppo sloveno, all’interno del progetto Glocal Gourmet, anche in una diminuzione nell’utilizzo della plastica nelle cucine e altri ambienti delle proprietà gestite. Abbiamo eliminato i bicchieri di plastica neli distributori di bevande calde in tutti gli aberghi e ufficci della societa' Hit. Immaginate che al Resort Perla solo gli impiegati usavano cca 700.000 bicchieri di plastica all'anno.
Possiamo essere economicamente efficienti e rispettare l'ambiente sia a casa che nella grande cucina di un albergo, basta organizzarsi. In tal modo possiamo migliorare le condizioni di vita di oggi e delle future generazioni. Gli hotel Lipa e Sabotin hanno ottenuto a settembre il marchio di qualità ambientale Green Key e rientrano in un network internazionale che le identifica come ecologiche e attente alla tutela e alla promozione del proprio territorio in chiave sostenibile.

All’hotel Mond siamo consapevoli dell’importanza dello sviluppo sostenibile e quindi, nel nostro lavoro, prestiamo molta attenzione all’ambiente in cui operiamo e che attivamente aiutiamo a creare. Siamo impegnati nello sviluppo sostenibile, nel rispetto dell’ambiente e nell’integrazione con le comunità locali. Inoltre, ci siamo assunti un ulteriore impegno nella gestione ambientale responsabile ottenendo il marchio ambientale europeo Ecolabel (margherita eco), che ci è stato assegnato nell’aprile 2018. l'Hotel Mond di Šentilj e Ramada Resort Kranjska Gora hanno aderito al Green Scheme of Slovenian Tourism, che rappresenta il programma nazionale e il sistema di certificazione nell’ambito del marchio principale Slovenia Green. A fine settembre si sono aggiunti anche gli hotel Sabotin e Lipa di Nova Gorica”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.