Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Atlantic City: l'Ocean Casino Resort tenta il rilancio con Luxor

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

La nuova proprietà dell'Ocean Resort Casino di Atlantic City sarà quella del Luxor, per un nuovo inizio.

 

 

Tre doveva essere il numero perfetto, per l'Ocean Resort Casino di Atlantic City, che dopo aver attraversato tre gestioni differenti, sperava che l'ultima potesse essere quella vincente. Invece così non è stato e ora si punta sulla quarta, con l'affidamento della gestione della casa da gioco americana che passa al Luxor Capital Group appena confermato dal rilascio di una licenza provvisoria, mentre i regolatori del New Jersey discutono del rilascio delle autorizzazioni permanenti.

L'Ocean Casino Resort, ora gestito da LuxorLuxor, ha acquistato la proprietà nascente, precedentemente nota come Ocean Walk, lo scorso gennaio. Il casinò stava iniziando una disastrosa discesa che negli ultimi cinque mesi lo aveva visto perdere ben 22,7 milioni di dollari: la più grande perdita a lungo termine mai registrata da una casa da gioco della città. Per tale ragione il casinò era stato sottoposto a bancarotta due volte in due anni dopo l'apertura nel 2012 per poi essere riacquistato in un'asta fallimentare nel 2015.

Rimasto poi chiuso fino a gennaio dello scorso anno, prima che iniziassero i lavori di ristrutturazione in vista di un'ipotetica apertura estiva, non è mai stato in grado di ritrovare un percorso di ripartenza.
Adesso però il gruppo Luxor crede di avere le competenze per cambiare le cose e invertire la rotta, presentando i dirigenti dell'azienda al pubblico la scorsa settimana per dimostrare la propria visione del business. La Divisione di applicazione del gioco del New Jersey e la Commissione di controllo del casinò (Ccc) sono pronte a concedere alla società la possibilità di fare ciò che nessun altro è stato in grado di fare: trasformare il resort da 2,4 miliardi di dollari in un produttore di ricavi.
Luxor è un hedge fund di New York e la sua licenza temporanea gli darà la possibilità di iniziare a intensificare le operazioni al casinò mentre i regolatori scavano più a fondo nell'azienda per determinare se può essere concessa o meno una licenza permanente. Il Ccc vuole garantire che Luxor abbia la capacità finanziaria di mantenere la sede aperta per più di qualche mese, come è già accaduto con altri in passato.
L'hedge fund ha già investito oltre 70 milioni di dollari nel resort. La maggior parte di questo capitale era un debito di 50 milioni di dollari nei confronti di J.P.Morgan e, da quel momento, l'Ocean ha iniziato a vedere alcuni segni vitali. Lo scorso giugno, ha registrato un fatturato di gioco di quasi 21,5 milioni di dollari, il più alto mai realizzato. Ha anche registrato la più alta occupazione nel suo hotel mai avuta prima.
Per aiutarlo nella ripartenza, Luxor ha scelto Gary Van Hettinga come fiduciario la supervisione delle operazioni. È ancora necessario un Ceo permanente, ma Van Hettinga è stato coinvolto nei più alti livelli di operazioni in aziende come Caesars World, Tropicana Atlantic City, Mohegan Sun e Resorts Casino Hotel, con l'esperienza che sembra stia pagando.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.