Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Caesars Entertainment: ricavi a +4,9%, prosegue fusione con Eldorado

  • Scritto da Ca

Caesars Entertainment e i segnali positivi nel secondo trimestre mentre prosegue l'operazione con Eldorado. 

Segnali positivi per Caesars Entertainment che ha reso noti i risultati del secondo trimestre: ebbene i ricavi netti sono aumentati del 4,9 per cento a $ 2,22 miliardi.
Il reddito da operazioni è diminuito del 4,6 per cento a $ 269 milioni e la perdita netta attribuibile a Caesar è stata di $ 315 milioni. La perdita base per azione è stata di $ 0,47.

I ricavi netti aggiustati non GAAP sono aumentati del 5,6 per cento a $ 2,22 miliardi, l'EBITDAR non aggiustato per GAAP è aumentato dell'1,3 per cento a $ 631 milioni e l'EBITDAR non aggiustato col GAAP è aumentato del 4,1 per cento a $ 633 milioni.

Tony Rodio, Ceo di Caesars Entertainment, ha dichiarato: “Caesars ha ottenuto solidi risultati finanziari nel secondo trimestre, trainati dal contributo di Centaur e dalla forza del nostro hotel di Las Vegas e delle attività di ristorazione. La nostra performance a Las Vegas è stata il risultato di una forte domanda di gruppo e di tempo libero, che ha prodotto un record trimestrale di tutti i tempi per le entrate e l'occupazione in hotel per il secondo trimestre consecutivo".

Questi risultati sono stati parzialmente compensati dalle pressioni concorrenziali di Atlantic City "e di altre parti del nostro portafoglio regionale, nonché dalla posizione sfavorevole prevalentemente a Caesars Palace". prosegue Rodio.
Intanto si lavora per completare con successo la fusione proposta con Eldorado Resorts: "Il team di gestione e io restiamo concentrati sul miglioramento delle operazioni e del profilo finanziario dell'azienda attraverso opportunità di guadagno incrementali ed efficienze operative. Sono fiducioso che la transazione proposta creerà una piattaforma leader del settore pronta a avere successo nel nostro settore dinamico", concludo.

Share