Logo

Nevada, incassi dei casinò ancora in calo

Gli incassi dei casinò del Nevada registrano ad aprile un calo: è il quarto mese consecutivo.

Ancora un mese in calo, il quarto di fila, per gli incassi dei casinò del Nevada. Ad aprile, secondo quanto reso noto dal Nevada Gaming Control Board, sono stati pari a 936,5 milioni di dollari, l'18 percento in meno rispetto allo stesso mese del 2018 e di 87 milioni inferiori ai risultati di marzo 2019.

Il calo è stato più pronunciato sulla Strip di Las Vegas, dove i ricavi di gioco sono diminuiti del 3,5 percento e sono stati pari a 481,8 milioni di dollari. Anche la maggior parte della contea di Clark è in rosso, sebbene il centro di Las Vegas sia migliorato del 2,1 percento, con introiti pari a 61,8 milioni di dollari.

In tutto lo Stato, le entrate delle slot sono state quasi completamente in linea con quelle dello scorso anno: un calo dello 0,02 percento, per un totale di 658,8 milioni di dollari. I giochi da tavolo sono invece calati del 5,8 percento e hano chiuso con 277,7 milioni di dollari.
In dettaglio, il baccarat ha incassato 66,8 milioni di dollari, il 2,5 percento in più, memntre gli altri giochi sono stati quasi tutti negativi. Il blackjack ha incassato 83,7 milioni di dollari, l'11,1 percento in meno, i craps 26,2 milioni di dollari, il 12,2 percento in meno, la roulette 23,7 milioni, il 23,5 percento in meno. Meglio il poker, che ha chiuso con 8,6 milioni di dollari, il 4 percento in più.
Quanto alle scommesse sportive, le entrate totali sono state pari a 21,65 milioni di dollari.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.