Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

IV Ibero-american Gaming Summit, regolatori a confronto

  • Scritto da Gt

Ricco parterre di relatori alla quarta edizione dell'Ibero-american Gaming Summit: i regolatori del gioco si danno appuntamento a Cartagena.

Il 6 aprile inizierà il IV Ibero-american Gaming Summit (evento di cui Gioco News è media partner) nella città di Cartagena de Indias, in Colombia. L'organizzazione ha confermato la presenza dei regolatori leader di Messico, Spagna, Portogallo, Perù, Porto Rico, Paraguay e l'ospite Colombia, oltre ai direttori di Cibelae.
Questa ampia rappresentanza politica e di affari, che sarà completata nelle prossime settimane, consente agli operatori e ai produttori di rafforzare i loro legami con le amministrazioni pubbliche e migliorare i meccanismi per lo scambio di informazioni tra governo e imprese.

Durante l'incontro, che quest'anno ha come slogan ufficiale 'Verso il consolidamento del gioco legale e responsabile in America Latina', regolatori, operatori e produttori discuteranno, tra gli altri argomenti, l'impegno che hanno preso di promuovere il gioco responsabile. Inoltre condivideranno esperienze e discuteranno delle sfide e delle prospettive nei confronti del settore.
L'organizzazione ha già aperto il processo di registrazione e presentato le varie forme di sponsorizzazione disponibili per l'evento, che lo scorso anno ha avuto luogo a Città del Messico e ha accolto più di 300 partecipanti internazionali.
I quattro temi principali attorno cui l'agenda degli incontri ruoterà sono: regolamentazione, internazionalizzazione, opportunità e innovazione. Inoltre quest'anno sono stati suggeriti e introdotti nuovi temi dalla gestione Coljuegos, il regolatore leader in Colombia e ospite.
Per il quarto anno consecutivo l'organizzazione del Fourth Ibero-American Gaming Summit è stata intrapresa da JAK Communication e dalla società di consulenza internazionale Kreab. L'evento ha il sostegno del Ministero delle Finanze e del Credito Pubblico della Colombia, attraverso il Dipartimento di Coljuegos, e del Ministero delle Finanze e della Pubblica Amministrazione della Spagna, attraverso la Direzione Generale di gioco.
Share