Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò, nel 2020 persi 103 milioni di euro di incassi

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Drammatico bilancio dei casinò italiani: complessivamente, sono stati persi oltre 103 milioni di euro di incassi rispetto al 2019.

Il duplice lockdown, il secondo ancora in corso almeno fino al 15 gennaio, e le limitazioni imposte per fronteggiare la pandemia anche nei mesi di attività, presentano un conto salatissimo ai casinò italiani e, a cascata, alle loro proprietà. Nel 2020 gli incassi di gioco (escluso l'online) del Saint Vincent Resort & Casino sono stati infatti pari a 29.677.628 euro, quelli di Venezia (sempre online escluso) a 41.564.560 e quelli di Sanremo (lo stesso) a 23.569.891, per un totale di 94.782.844 euro.

Ma ciò che più conta, e che rende l'idea di quanto la pandemia stia danneggiando l'economia italiana, nello specifico l'industria dei casinò, è il paragone con i dati del 2019: il Casinò di Saint Vincent ha incassato 30.953.258 milioni in meno, quello di Venezia 51.236.184 in meno, e Sanremo 20.890.437 in meno, per un totale di 103.079.879 euro in meno incassati rispetto al 2019.

Le variazioni percentuali sono tutte pesanti, e più o meno uguali: meno 51,05 percento a Saint Vincent, meno 55,21 percento a Venezia, meno 47,02 percento a Sanremo, per un calo, in Italia, pari al 52,10 percento.
In forte calo anche le visite: il 57,35 percento in meno su scala nazionale.

 

Share