Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

E se si riparlasse del Casinò Campione?

  • Scritto da Anna Maria Rengo

I casinò italiani sono tornati in funzione, è il momento di riprendere in mano il fascicolo relativo a quello di Campione d'Italia.

In ritardo rispetto a quanto auspicato, in ordine sparso (primo Saint Vincent, a seguire Sanremo e infine Venezia), con mille interrogativi e nuovi costi, ma i casinò italiani hanno riaperto. Tutti e tre. La scorsa settimana. E ancora prima avevano fatto lo stesso i casinò ticinesi.

E in questo contesto, di graduale e faticosa ripresa delle attività economiche dopo la pandemia che ha messo in ginocchio tutto il mondo, il casinò di Campione d'Italia resta desolatamente chiuso. E si appresta, il 27 luglio prossimo, a "festeggiare", per usare u termine decisamente improprio, i suoi due anni di inattività.

Quanti fiumi di inchiostro sono scorsi in questo periodo di tempo? E che cosa si è concluso? Per ora assolutamente nulla. Diversi incontri, altri promessi, ma finora, di concreto, sulla riapertura del Casinò non c'è nulla.

Come ben sa chi ci legge, Gioconews.it in questo arco di tempo ha cercato di tenere sempre alta l'attenzione su questo delicato argomento, che riguarda una comunità messa a durissima prova dallo spegnimento forzato del suo unico motore economico e occupazionale. Tant'è che anche negli infelicissimi e drammatici tempi del Covid-19, aveva deciso e svolgere il suo primo digital panel proprio sulla "difficile ripresa di Campione", chiamando a raccolta le principali forze politiche, di maggioranza e di opposizione, tutte sostanzialmente d'accordo sul fatto che qualcosa bisognava fare, e con urgenza.

Ecco: sono passati mesi da quel digital panel. L'Italia è passata dalla fase 1 alla fase 2, e ora ha imboccato, con prudenza e cauto ottimismo, la strada della fase 3. sarà forse il momento di dare una risposta anche a richieste che echeggiano da anni, a una comunità che ovviamente vorrebbe che il casinò potesse riaprire, ma che almeno ha il bisogno/diritto di sapere se questo potrà mai avvenire?

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.