Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò St. Vincent, al via piano di esodo incentivato volontario

  • Scritto da Anna Maria Rengo

La società di gestione del Saint Vincent Resort & Casino avvia un piano di esodo incentivato su base volontaria: 25mila euro agli aderenti.

C'è tempo sino al 15 giugno, per aderire al piano di esodo incentivato su base volontaria che il Saint Vincent Resort & Casino ha avviato rivolgendosi sia ai dipendenti dell'unità produttiva Casa da gioco che a quella dei servizi alberghieri.

Come si legge in una comunicazione, "alla luce delle necessità ancora attuali di riduzione del personale e nei limiti dei costi previsti dal piano concordatario, informate le organizzazioni sindacali in data 4 maggio, la società chiede al personale interessato a una risoluzione volontaria e incentivata del rapporto di lavoro, di rivolgersi presso l'ufficio del personale per la compilazione e la consegna del modulo di lavoro.
La cessazione del rapporto potrà avvenire il 31 luglio 2022 oppure in una data compresa tra il 31 gennaio 2023 a il 30 aprile 2023.
Sono previsti incentivi: "per tutti gli interessati pari a 25mila euro, somma che tiene conto, come nei precedenti piani delle esigenze di sostegno al reddito e degli oneri di conciliazione".

Se le adesioni saranno superiori a 5, informa ancora l'ufficio del personale, la società "avvierà a partire dal 16 giugno le procedure di licenziamento collettivo previste dalla normativa vigente".

Nel novembre scorso, il Piano di razionalizzazione delle società partecipate dalla Regione Valle d'Aosta (proprietaria del Casinò) faceva riferimento a 16 eccedenze di personale presso la location di gioco e alberghiera di Saint Vincent, che non risultavano, "allo stato, trasferibili in altra controllata dalla Regione". 

Tuttavia, al momento non è stato quantificato il numero auspicato o necessario di aderenti al piano di esodo volontario, ferma restando che l'azienda si muoverà nell'alveo di quanto previsto nel piano concordatario. 

Share