Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Venezia: furto ai tavoli di punto banco, croupier nei guai

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Un croupier del Casinò di Venezia sorpreso a rubare ai tavoli di punto banco, ha subito ammesso l'addebito.

Nottata movimentata a Ca' Noghera, sede di terraferma del Casinò di Venezia. Un croupier è stato infatti sorpreso dalle telecamere mentre sottraeva del denaro ai tavoli di punto banco. Immediatatamente è stata chiamata la pubblica sicurezza, che gli ha contestato l'addebito, ed è dunque scattata la denuncia a piede libero, nell'attesa che scattino le procedure aziendali previste in questi casi.

Si tratta di Enrico Gianolla, nome molto noto in azienda e in città non solo perché in precedenza consigliere comunale, ma anche perché è responsabile al Casinò della Fisascat Cisl: "In un periodo difficile della mia vita ho chiuso il cervello e mi pentirò per tutta la vita di quello che ho fatto, anche per quello che rappresentavo sindacalmente e nella vita politica veneziana", commenta a Gioconews.it.

L'assessore alle Partecipate Michele Zuin, da parte sua, evidenzia come "i nostri sistemi di sicurezza funzionano tant'è che ci siamo immediatamente accorti di quanto stava avvenendo e siamo riusciti a fermarlo. Certamente si tratta di fatti che gettano una cattiva luce ma sono stati limitati a una persona che probabilmente ha agito in un momento di follia e che ha ammesso immediatamente l'accaduto".

Share