Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò St. Vincent, incassi 2021 in crescita del 3,05 percento

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il Casinò di Saint Vincent chiude l'anno con una buona crescita degli incassi rispetto a un anno fa.

Il Casinò di Saint-Vincent ha chiuso il 2021 con incassi lordi pari a 30 milioni 581mila 618 euro, in miglioramento del 3,05 percento rispetto al 2020, quando erano stati registrati introiti per 29 milioni 677 mila 626 euro e tenendo presente che l'anno passato la Casa da gioco è stata aperta dieci giorni in meno rispetto al pur difficile 2020.
Viste le restrizioni anti-Covid, durante l'anno passato la casa da gioco valdostana è stata chiusa quasi per sei mesi (da inizio gennaio al 24 giugno). Nel 2021 si sono contati 155.795 clienti.

Come rende noto l'Ansa, sono i tavoli a trainare la crescita, con 13 milioni 221mila 366 euro contro gli 11 milioni 940mila 364 euro del 2020 (più 10,73 percento). I giochi elettronici invece sono in lieve flessione (meno 2,12 percento): 17 milioni 360mila 253 euro contro i 17 milioni 737mila 262 euro dell'anno precedente.

Nel 2019, ultimo anno pre Covid, gli incassi del Casinò di Saint-Vincent erano stati di 60 milioni 630 mila 886 euro.

I RISULTATI DI DICEMBRE - Il mese di dicembre si chiude con un incasso di 5.594.212 euro, il 5,3 percento in più rispetto a dicembre 2019 (più 283.597 euro), con ingressi pari a 26.875.

I giochi da tavolo fanno registrare un incasso di 2.603.119 euro e le slot machines 2.991.093 euro.

Ottimi risultati anche per la giornata di San Silvestro, con circa 2mila clienti , tre milioni di euro giocati alle slot e un milione di euro cambiato, dati che ovviamente soddisfano la Casa da gioco valdostana e i suoi dipendenti ma che fanno pensare a Campione d'Italia, dove proprio a causa della pandemia e della variante Omicron si è deciso di posticipare la riapertura.

 

Share