Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Venezia, verso assemblee dei soci e nuove nomine

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Si avvicinano le assemblee dei soci delle due società del Casinò di Venezia ed è tempo anche di nomine.

La data da fissare nel calendario è quella del 4 agosto. Nella mattinata si svolgeranno infatti le assemblee dei soci della Casinò municipale di Venezia Spa, interamente controllata dal Comune, e della Casinò di Venezia Gioco Spa, a sua volta interamente controllata dalla Cmv Spa. All'ordine del giorno, l'approvazione dei bilanci consuntivi per il 2020, anno ovviamente caratterizzato e penalizzato dalla pandemia, ma con conti finali migliori di quanto ci si potrebbe aspettare, anche grazie al fatto che il Comune di Venezia, come ricordato qualche giorno fa a Gioconews.it dall'assessore al Bilancio e Partecipate Michele Zuin, ha rinunciato alla sua parte di profitto e lo ha lasciato alla società del Casinò che si occupa di gioco.

In occasione delle due assemblee, è anche in programma il rinnovo delle cariche sociali, essendo in scadenza sia il mandato dell'amministratore unico della Cmv Spa Andrea Martin che quello del consiglio di amministrazione della CdV Gioco Spa, composto dal presidente Maurizio Salvalaio e dai consiglieri Simone Cason e Adriana Baso.

Le nomine sono di diretta competenza del sindaco Luigi Brugnaro e non c'è ancora nessuna comunicazione ufficiale in proposito, anche se, per quanto riguarda la guida della CdV Gioco Spa, si fa il nome del leghista Gianluca Forcolin, già deputato e, dal 29 giugno 2015 al 13 agosto 2020, vice presidente della Regione Veneto.

 

Share