Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Udienza fallimento Casinò, azienda presenta richiesta di concordato

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Nel corso dell'udienza sul fallimento del Casinò di Campione, l'azienda presenta richiesta di concordato in bianco.

Attesa per la decisione del tribunale di Como, che dovrà esprimersi sulla richiesta di concordato in bianco (quindi privo di numeri, ma che ne spiega le motivazioni e gli obiettivi) presentata oggi, 18 dicembre dalla società di gestione del Casinò Campione d'Italia.

All'udienza di oggi, nel quale si discuteva la nuova istanza di fallimento presentata dalla Procura di Como dopo che la Corte di Cassazione ha confermato l'annullamento della sentenza del tribunale lariano che disponeva, 27 luglio del 2018, il fallimento della Casinò Campione Spa, erano presenti, oltre che l'azienda, il Comune di Campione d'Italia, i rappresentanti sindacali dei lavoratori e quelli della Banca popolare di Sondrio, che assieme alla proprietà è il principale creditore del Casinò, tutti d'accordo sull'opportunità e possibilità di procedere lungo la strada concordataria.
Da parte sua la Procura ha reiterato la richiesta di misure cautelative.

I giudici si sono riservati di decidere in merito, quindi sull'ammissione o meno del concordato.

 

 

Share