Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ambrosini: 'Riapertura Casinò, impegno a fornire elementi valutazione'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

L'Au del Casinò Campione d'Italia, Marco Ambrosini, evidenzia l'impegno a fornire tutti gli elementi al Comune per valutare come riaprire la struttura.

"All'incontro ho partecipato soprattutto da uditore e certamente registro la totale condivisione, tra amministrazione comunale e sindacati, dell'obiettivo di riaprire il Casinò Campione d'Italia".

L'amministratore unico del Casinò, Marco Ambrosini, commenta così il lungo incontro online che c'è stato tra la nuova amministrazione comunale, guidata dal sindaco Roberto Canesi, e le forze sindacali attive presso la Casa da gioco.

Dopo questo incontro, ne seguiranno altri, per esempio con i creditori, a iniziare con la Banca Popolare di Sondrio?

"Io ho un mandato, nell'esperimento del quale farò quello che posso. Il tutto finalizzato a presentare al Comune tutti gli elementi affinchè possa fare le considerazioni più opportune sugli strumenti per riaprire il Casinò", assicura Ambrosini.

Come noto, il 3 novembre saranno discussi in Corte di Cassazione i ricorsi presentati dalla curatela e dalla Bps contro la sentenza con cui la Corte d'appello di Milano aveva annullato, per un vizio di forma, la sentenza con cui il tribunale di Como aveva dichiarato fallita la società di gestione del Casinò. La curatela si oppone all'annullamento del fallimento, mentre la tesi fondamentale sostenuta dall'istituto bancario, il principale creditore del Casinò assieme al Comune (che ne è però anche socio unico), è che il Casinò non sia fallibile.

Certamente dagli esiti della discussione dei ricorsi dipenderanno le soluzioni che il Comune potrà studiare, tenendo presente che la sentenza non sarà immediata e anche valutando il fatto che sono in molti a non volere il fallimento dell'attuale società: dai lavoratori (per evidenti motivi), al Comune, che ha tutto l'interesse affinché il Casinò possa riaprire i battenti il più presto possibile, per proseguire con la Bps, che appunto si è appellata contro la sua fallibilità. 

 

Share