Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Venezia, ad agosto incassi in calo del 22,49 percento

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Gli incassi del Casinò di Venezia calano ad agosto del 22,49 percento, bene lo chemin de fer.

Effetto Covid-19, ma tutto sommato contenuto, per il Casinò di Venezia. La Casa da gioco chiude infatti agosto con incassi pari a 7.069.470 euro, con una variazione negativa del 22,49 percento rispetto allo stesso mese del 2019, quindi in condizioni operative e sanitarie ben diverse (e migliori) rispetto a quelle attuali. Su tutte, il fatto che la sede lagunare di Ca' Vendramin è rimasta chiusa.

Quanto agli ingressi: se ne sono contati 42.929, tenendo conto delle norme sul contingentamento dell clientela e, ripetiamo, del fatto che, il mese passato, è stata aperta la sola sede di Ca' Noghera.

Analizzando in dettaglio i dati, emerge il buon andamento di alcuni giochi: lo chemin de fer incassa infatti 412.680 euro, il 68,22 percento in più rispetto a un anno fa, e il ritorno del poker live fa porta 55.215 euro di incassi. Bene pure il blackjack, che cresce del 29,54 percento (671.948 euro), mentre tra i giochi in calo ci sono da segnalare le slot (4.197.782 euro, il 18,54 percento in meno), la roulette francese (37.222 euro, meno 88,18 percento), la fair (994.985 euro, meno 24,57 percento) e il punto banco (564.841 euro, meno 58,54 percento).

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.