Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò St. Vincent, a luglio incassi in calo del 30,64 percento

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Incassi e ingressi in calo al Casinò di Saint Vincent, ma alcuni giochi reggono all'urto della crisi determinata dalla pandemia.

La pandemia in corso si fa sentire anche in Valle d'Aosta, con effetti pure sulla Casa da gioco. Luglio 2020 si chiude, al Saint Vincent Resort & Casino, con un incasso di gioco pari a 3.743.113 euro, vale a dire il 30,64 percento in meno (meno 1.653.436 euro) rispetto allo stesso mese del 2019. Si sono contati 22.424 ingressi, in calo del 17,80 percento sullo stesso mese del 2019.

Analizzando nel dettaglio i dati, i tavoli chiudono il mese nel loro complesso con un risultato negativo del 43,97 percento (meno 1.047.936 euro). Al momento sono aperti i seguenti giochi: fairoulette (meno 34,40 percento), poker ultimate (più 13,15 percento), poker Saint Vincent (più 33,03 percento), roulette americana (meno 19,99 percento), black jack (più 1,19 percento), punto banco (meno 39,81 percento) e craps (meno 48,68 percento). Le slot machines incassano nel mese 2.407.819 euro (meno 20,09 percento ), rispetto allo stesso mese del 2019, in termini assoluti, 605.500 euro in meno.

IL PROGRESSIVO ANNUO - Gli incassi su base annua sono pari a 17.042.010 euro (meno 50,87 percento) rispetto ai primi sette mesi del 2019.
Gli incassi dei tavoli sono pari a 6.220.963 euro (meno 55,17 percento) e per le slot ammontano a 10.821.047 euro (meno 48 percento).
Gli ingressi sono 99.992 (meno 47,62 percento).

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.