Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Campione d'Italia, cittadini in piazza: 'Siamo allo stremo'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

I cittadini di Campione d'Italia tornano a manifestare in piazza e chiedono risposte urgenti.

Rabbia, per quanto composta e civile, e forte preoccupazione. Tornano a esprimerle, manifestando di fronte alla sede del Comune, i cittadini di Campione d'Italia, oggi 12 novembre in piazza su iniziativa del Comitato civico. Una manifestazione assai partecipata, nonostante il freddo e la pioggia.

"Siamo allo stremo", dicono i cittadini, che hano incontrato il commissario prefettizio Giorgio Zanzi, ritenendo tuttavia di non aver ricevuto risposte ai loro quesiti e problemi. Non c'è solo, infatti, l'assoluta mancanza di certezze su tempi e modi della riapertura del Casinò, avvenuta ormai il 27 luglio dell'anno passato, ma anche l'imminente entrata in vigore della direttiva Ue e del suo regolamento attuativo. Campione d'Italia, Con queste disposizioni, se non sarà concessa una proroga, l'exclave italiana in territorio svizzero entrerà a far parte del territorio doganale dell'Unione europea, una prospettiva che preoccupa fortemente, viste le numerose problematiche che restano ancora da affrontare.

La comunità campionese, spiegano gli organizzatori, si sente delusa e abbandonata, ma ringrazia il consiglio regionale della Lombardia, che la scorsa settimana ha approvato all'unanimità una mozione con la quale si chiede l'impegno della Regione ad attivarsi presso il Governo contrale sulle questioni più urgenti e spinose. Critiche, invece, nei confronti di Zanzi, che secondo qualcuno, "sarà ricordato come l'uomo che ha cancellato un paese e duecento anni di storia dell'exclave italiana".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.