Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Campione, il curatore: '171 mln di euro di usufrutto edificio'

  • Scritto da Amr

Non solo debiti per 70 milioni di euro: il Casinò Campione d'Italia ha anche il diritto di usufrutto dell'edificio, quantiificato in 171 milioni di euro.

"I debiti del Casinò ammontano a oltre 70 milioni di euro, ma all'attivo della società fallita c'è il diritto di usufrutto dell'edificio, fino a oltre il 2040, che il curatore fallimentare ha quantificato in un valore di mercato di 171 milioni di euro".
Nell'articolo di oggi 11 febbraio, scritto da Micaela Cappellini e pubblicato su Il Sole 24 Ore, emerge una notizia fondamentale per comprendere meglio la vicenda del Casinò Campione d'Italia.

L'attivo della società, la sua patrimonializzazione, sarebbe addirittura in positivo di 171 milioni di euro, vantando la società di gestione un diritto reale di usufrutto (sostanzialmente quasi la proprietà) dell'edificio faraonico progettato dall'architetto Mario Botta, inaugurato nel 2007. L'articolo poi non cita i quasi 7 milioni di liquidità recuperati nelle casse della casa da gioco, ma evidenzia che il dato di patrimonializzazione deriva proprio dal lavoro di analisi dei liquidatori. Quindi non solo debiti per il casinò (circa 70 milioni di euro) ma anche un consistente patrimonio. Argomento che potrebbe avere un peso nella sentenza di impugnativa del fallimento attesa nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.