Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Stato passivo Casinò Campione: 212 i creditori

  • Scritto da Redazione

Presentato al giudice delegato lo stato passivo del Casinò Campione: ci sono 21 creditori per un totale di 73,119 milioni di euro di debiti accertati.

I curatori fallimentari del Casinò Campione d'Italia nominati dal Tribunale di Como hanno presentato al giudice delegato Alessandro Petronzi la proposta di stato passivo, nella quale rientrano 212 creditori, per 73,119 milioni di euro di debiti accertati e 8,332 euro di debiti "cancellatii". Lo riporta il Corriere di Como, che rende noto come nel plico di 43 pagine i curatori propongono di non ammettere al privilegio i crediti vantati dal Comune di Campione d'Italia: 20, 357 milioni di euro che sono stati dirottati al chirografo e che quindi potrebbero non rientrare nelle cause del municipio.

Quanto alla Banca Popolare di Sondrio (che come il Comune e il Casinò ha presentato reclamo contro il fallimento della società di gestione del Casinò, con l'udienza fissata per il 17 gennaio), ha chiesto di potersi insinuare per 36,789 milioni di euro, mentre i giudici hanno proposto di ammettere un credito di 35,979 ma soltanto al chirografo, il che significa che i soldi prestati alla società non erano coperti da ipoteche nè garantiti in altro modo.

Quanto all'Agenzia delle Entrate, la richiesta era di oltre 12 milioni di euro, ma i curatori propongono al giudice delegato di non superare i 5 milioni.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.