Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Anticorruzione: Casinò Campione già attivo

  • Scritto da Anna Maria Rengo

La situazione del Casinò Campione d'Italia in merito agli obblighi imposti dalla delibera dell'Anac in materia di anticorruzione.

Il Casinò Campione d'Italia è tutt'altro che all'anno zero, per quanto riguarda gli adempimenti previsti dalla delibera dell'Autorità nazionale anticorruzione per le società in controllo pubblico che esercitano l’attività di esercizio dei giochi d’azzardo e di giochi non d’azzardo autorizzati, nonché le attività e i servizi complementari e connessi all’esercizio dei giochi e che, come precisato dal presidente Raffaele Cantone, “sono tenute al rispetto delle misure di trasparenza previste dal d.lgs. 33/2013”.
Già dall'ottobre del 2017 è stato infatti nominato il Responsabile prevenzione corruzione e trasparenza, come richiesto dalla delibera: si tratta dell'ingegner Sergio Frigerio (Gaming Business Unit Director della Casa da gioco), che si interfaccia con l'avvocato Alberto Simone, consulente del Casinò, su tutte le questioni legali inerenti, ed esiste anche l'apposito organismo di vigilanza.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.