Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gaillard: 'Casinò St. Vincent, non valorizzato accordo 2015'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

L'intervento di Vilma Gaillard, dell'Slc Cgil, in audizione sul Saint Vincent Resort & Casino da parte della quarta commissione.

"Gli allora dirigenti non seppero valorizzare i punti previsti nell'accordo del 2015". Lo afferma Vilma, Gaillard, segretario regionale dell'Slc Cgil, nel suo intervento in quarta commissione consiliare sulla situazione del Saint Vincent Resort & Casino.

"Questo ha creato una forte sfiducia da parte dei lavoratori. è estramamente importante che l'attuale governance valorizzi quei punti. Serve che vi sia una controparte seria sua questi aspetti, non come purtroppo abbiamo assistito in precedenza. L'aspetto economico non va visto solo in termini lineari, bisogna definire in seno alla riorganizzazione le figure che sono utili e quelle che non lo sono. Altro aspetto sono le Fornero. Il ricorso a esse fa scendere il costo del lavoro. Spesso si trascura che all'interno della 223 vi è anche la parte riferita alla disdetta al contratto aziendale e agli accordi di reparto. Il voler svilire il percorso della Casa da gioco facendo riferimento al contratto del turismo significa non avere consapevolezza del Casinò. Il ritiro della 223 significa assunzione di responsabilità, il contratto del Casinò ha una sua storicità e va valorizzato".

Dopo l'intervento dell'assessore Chatrian, Gaillard prende di nuovo la parola: "Abbiamo coinvllto i lavoratori in uno sforzo che è stato vanificato. Abbiamo consapevolezza che non è giusto chiedere ulteriori sacrifici economici ai lavoratori della Casa da gioco. La situazione è grave, ma ci sono presupposti negli accordi precedenti che possono andare incontro alle attuali necessità".

 

 

Share