Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Valle d'Aosta: Testolin assessore a bilancio e partecipate

  • Scritto da Sm

Dovrà affrontare anche la questione della casa da gioco il neo assessore al bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate della Regione autonoma Valle d'Aosta.

Nella seduta di oggi, mercoledì 10 gennaio 2018, l'assemblea regionale della Valle d'Aosta ha eletto il consigliere Renzo Testolin (Uv) assessore al bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate della Regione autonoma Valle d'Aosta. Il neo assessore ha ottenuto 19 voti a favore, 1 contro e 13 schede bianche. Dal 22 novembre 2017, le funzioni assessorili erano state assunte ad interim dal Presidente della Regione, quando il Consiglio Valle aveva preso atto delle dimissioni del Consigliere Ego Perron (Uv) rassegnate dalla carica a seguito di una sentenza di condanna in primo grado che ha comportato poi la sospensione da Consigliere regionale ai sensi della legge Severino. 

Occhi puntati anche sul casinò. Il Consigliere Andrea Padovani (Gm) sottolinea: "Nel pieno della campagna elettorale il nuovo assessore dovrà fare una variazione di bilancio al ribasso, oltre ad occuparsi della polpetta avvelenata del Casinò".

Il presidente della Regione, Laurent Viérin, ha parlato di sfide da affrontare in questi mesi che necessitano di un Assessore alle finanze che svolga il suo ruolo, al di là dell'interim che colmava un gap. Per Viérin, "non c'è solo la questione del bilancio, c'è il Casinò, sul quale noi eravamo rimasti che era stato messo in sicurezza, ma così non è". Ha poi sostenuto che il Consigliere Testolin, in questi mesi, in quanto Presidente della seconda Commissione, "ha seguito l'intero percorso di costruzione del bilancio. Metteremo in campo - ha concluso - tutte le nostre facoltà per difendere le prerogative della Valle d'Aosta, portando avanti il programma di governo e cercando di dare risposte alla comunità".
L'INCONTRO CON SOCIETA' E OO.SS - Il presidente Vierin ha dichiarato, inoltre, che il nuovo assessore venerdì 12 gennaio sarà presente all’incontro con Oo.ss e società di gestione della casa da gioco. Probabile che saranno conferite proprio a Testolin le deleghe del casinò.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.