Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Comune Venezia, cinque obiettivi nel triennio per il Gruppo Casinò

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Gli obiettivi indicati per il triennio 2018/2020 nel Dup del Comune di Venezia e relativi al Casinò.

Come per le altre partecipate, sono cinque gli obiettivi indicati per il Gruppo Cmv Spa (Cmv Spa, Cdv Gioco Spa, Meeting & Dining Services Srl) nel Documento unico di programmazione del Comune di Venezia per il triennio 2018/2018. Quanto al bilancio, "Nel triennio si intende migliorare il risultato economico conseguito nell'anno 2016 (ultimo bilancio approvato) e comunque mantenere sempre in utile il Gruppo". Focus anche sull'efficacia e dunque sull'"attuazione degli interventi di competenza conseguenti all'attuazione del Piano di Razionalizzazione delle partecipate", mentre per quanto riguarda l'efficienza, si punta al "Contenimento dei costi operativi del Gruppo. A conclusione del percorso tracciato, si otterrà una semplificazione dell’assetto del Gruppo Casinò, con la liquidazione della società patrimoniale, ed una consistente riduzione del suo indebitamento e dei relativi oneri finanziari". Quarto obiettivo l'economicità e a tale proposito "la Casinò di Venezia Gioco dovrà attuare il piano di rilancio e riorganizzazione della Casa da Gioco volto alla
realizzazione di maggiori incassi da gioco. In particolare la Cmv Spa dovrà procedere alla cessione dei terreni del quadrante di Tessera, nell’ambito di un piano generale di valorizzazione di quest’area strategica, al fine di consentire la successiva liquidazione della stessa". Infine, la trasparenza e dunque l'"adeguamento agli obblighi in materia di anticorruzione e di trasparenza di cui alla L. 190/2012 e ai D.Lgs. 33/2013 e 39/2013".

LE MISSIONI E IL CONTRIBUTO DEL GRUPPO CASINO' - "Tutte le società coinvolte dal riesame del Piano di razionalizzazione - partecipate, si legge inoltre nella parte del Dup relativa a come realizzare l'obiettivo strategico di valorizzazione delle società del Comune - devono fornire tutti gli elementi istruttori necessari oltre ad adottare gli atti societari conseguenti" e in particolare "il Gruppo Casinò deve fornire tutti gli elementi istruttori necessari al progetto di riorganizzazione societaria oltre ad adottare gli atti societari conseguenti".
Il Dup ribadisce inoltre il rilancio del Casinò, che non deve essere privatizzato ma deve tornare a essere una risorsa importante per Venezia. A tale fine vengono posti obiettivi operativi annuali e triennali: "effettuare analisi di bilancio e di gestione del Casinò di Venezia mediante implementazione di un sistema di report costante al fine di individuare le azioni conseguenti" e "dare attuazione al piano industriale triennale della Casa da Gioco tramite l'adozione dei relativi atti amministrativi".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.