Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ferrero: 'Ancora milioni di euro bruciati per il Casinò'

  • Scritto da Amr

Il consigliere del M5S Stefano Ferrero torna in Consiglio Valle e denuncia come la nuova maggioranza continui a bruciare soldi sul Casinò di St. Vincent.

"Tornerò in Consiglio dopo un anno di battaglia contro il tumore che mi è stato diagnosticato pur continuando le cure fuori Valle perché la mia battaglia purtroppo non è ancora finita. Cercherò di fare del mio meglio, ma la mia attività sarà ridotta alla sola presenza alle sedute del Consiglio fino a quando la terapia non darà risultati più soddisfacenti e i ricoveri saranno meno frequenti". Così il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Stefano Ferrero, sul suo ritorno in Consiglio Valle, convocato per la prossima settimana, quando peraltro è all'ordine del giorno una sua interrogazione sul Saint Vincent Resort & Casino.

Ferrero prosegue: "Ho avuto il privilegio di poter osservare la politica valdostana per un periodo con il distacco di un cittadino qualunque e posso dire che la sua lontananza e inutilità rispetto ai veri problemi dei cittadini è stata terribile. Partiti e movimenti ridotti a scatole vuote in cui interessi personali, piccoli calcoli per non perdere un pugno di voti, vendette e fame di poltrone sono stati i padroni del gioco. Gli impegni firmati in campagna elettorale e i programmi sono stati dimenticati completamente. La nuova maggioranza del ribaltino di inizio anno, che aveva creato tante speranze, ha dimostrato, per ora, troppe somiglianze nei metodi a quella guidata da Rollandin: nessun impegno chiaro a decidere entro tempi definiti sui gravissimi problemi valdostani; diversi assessorati assegnati a persone prive di competenza; nomina di congiunti di parenti a segretario particolare; scelta di persone coinvolte in inchieste giudiziarie per incarichi e consulenze nelle società partecipate dalla Regione; milioni di euro bruciati sempre e solo per il Casinò de la Vallée".

Share