Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Antiriciclaggio e giochi, Dlgs presto in consiglio dei ministri

  • Scritto da Amr

Il consiglio dei ministri esaminerà in tempi assai brevi il decreto legislativo sull'antiriciclaggio, anche nel gioco.

Il decreto legislativo che recepirà, in Italia, i contenuti della quarta direttiva comunitaria in materia di antiriciclaggio, approderà prestissimo in consiglio dei ministri. Come noto, la quarta direttiva prevede disposizioni anche in materia di giochi e dai casinò, fissando in duemila euro la soglia da cui scatta l'identificazione del cliente che effettua una operazione, ma concedendo la possibilità di concedere delle deroghe sulla base della valutazione dell'effettiva rischiosità delle attività, prerogativa però non prevista per i casinò.

Una bozza del decreto di recepimento, redatta dal ministero dell'Economia, è già stata oggetto di una consultazione pubblica e in questo ambito anche Federgioco, la federazione che rappresenta i quattro casinò italiani, ha presentato le sue osservazioni. Proprio oggi, 16 febbraio, una delegazione della federazione ha avuto un incontro con i funzionari del Mef ma, stante la delicatezza della materia trattata, nessuna indiscrezione, se non un diplomatico "no comment", trapela dello stesso, che comunque sarebbe stato proficuo e positivo. 

 

Share