Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Atlantic City, gli incassi dei casinò tornano a crescere

  • Scritto da Mc

Il 2017 si chiude con incassi in crescita per i sette casinò superstiti di Atlantic City, in New Jersey.

Nonostante un dicembre inferiore alle attese, con incassi pari a 206,9 milioni di dollari, lo 0,5 percento in meno, il 2017 si chiude in positivo, per i sette casinò di Atlantic City. Si tratta infatti del secondo anno di crescita, dopo un tristissimo durante il quale ben cinque hanno chiuso i battenti, mandando a casa qualcosa come 11mila persone. Secondo i dati resi noti dalla Division of Gaming Enforcement, le case da gioco superstiti l'anno passato hanno incassato 2,66 miliardi di dollari, il 2,2 percento in più rispeto al 2016. Il Borgata, il casinò top della città del New Jersey per volume di incassi, ha un nuovo numero due: il Tropicana che, sopravvissuto a un'agonia che sembrava condurlo alla morte una decina di anni fa, è da allora in costante crescita e reinvestimento.
"Ogni singolo casinò ha incassato di più, e ogni operazione online ha riportato una crescita lo scorso anno", afferma James Plousis, il nuovo presidente della New Jersey Casino Control Commission. “Il totale del gioco online ha visto il suo quarto anno di crescita consecutiva a doppia cifra. Ciò mostra che l'industria sta diventando più forte e meglio posizionata per il futuro".
Christopher Glaum, vice capo delle indagini finanziarie della divisione sul gioco, sottolinea come il 2017 è stato il primo anno dal 2006 in poi in cui c'è stata una crescita degli incassi dei casinò terrestri. Per trovare il segno più, come detto, bisogna risalire al 2006, quando i numeri erano positivi dello 0,3 percento. Dopo la contrazione del mercato, i casinò restanti sembrano aver riacquistato un nuovo equilibrio, destinato però a essere modificato. Due dei casinò che hanno chiuso negli anni passati dovrebbero riaprire le loro porte la prossima estate: il Revel, serrato nel 2014, e che riaprirà come Ocean Resort Casino, e il Trump Taj Mahal, chiuso nel 2016, destinato a nuova vita come Hard Rock casino resort.
Gl analisti e i dirigenti del settore si dividono sul fatto che il mercato possa gestire con successo la reintroduzione di due nuovi casinò, senza creare la saturazione che ha portato alle passate chiusure. C'è inoltre da dire che i casinò sono stati fortemente aiutati, nel 2017, dai 245 milioni di dollari incassati grazie al gioco online, il 25 percento in più rispetto al 2016.

IL DETTAGLIO DEGLI INCASSI - Il Borgata ha incassato oltre 800 milioni di dollari, il 4,4 percento percento in più. Il Tropicana cresce invece del 14,6 percento e si attesta a quota 390 milioni di dollari. Segue l'Harrah’s con 363 milioni di dollari, l'1,6 percento in più. e ancora c'è il Caesars a 325 milioni (il 7,6 percento in più), il Golden Nugget a 288 milioni (il 14,4 percento in più), il Bally’s a 211 milioni (lo 0,1 percento in più) e infine il Resorts a 190 millioni (il 10 percento in più). Quanto al gioco online, la prima posizione è occupata dal Golden Nugget, con 68,5 milioni, a seguire Borgata, Caesars Interactive-NJ, Resorts Digital e Tropicana, con un range di incassi che va da 42,5 a 48,5 milioni di dollari.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.