Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Schuetz: 'Gioco, Stati Uniti tecnologicamente poco ricettivi'

  • Scritto da Redazione

Secondo Richard Schuetz, del Bermuda Gaming Control Board, gli Stati Uniti sono ancor poco ricettivi per quanto riguarda le tecnologie applicate al gioco.

"Il Regno Unito - e il resto del mondo - sono molto più ricettivi per quanto riguarda le nuove tecnologie applicate ai prodotti di gioco, rispetto agli Stati Uniti". Lo ha affermato Richard Schuetz, direttore esecutivo del Bermuda Gaming Control Board, parlando con i giornalisti in occasione del recente Sports Betting Usa organizzato da Clarion Gaming a New York City. "Questo - ha proseguito - significa che all'Ice di Londra si possono vedere le ultime tecnologie, mentre negli Stati Uniti, in quanto il governo ne impedisce l'uso, i venditori non le mostrano. Per questo motivo sostengo da sempre che Ice è un passo verso il futuro. Io trascorro la maggior parte del mio tempo in fiera sul piano espositivo dell'Ice, in modo da poter vedere i prodotti e le tecnologie e porre domande ai venditori. Il vero vantaggio, la vera magia di Ice è che mette insieme, nello stesso posto e per diversi giorni, una grande quantità di tecnologia interessante e un gran numero di persone interessanti".
Richard Schuetz è stato membro del consiglio di amministrazione di Shuffle Master Gaming, dello Stratosphere Hotel and Casino (dove è stato anche presidente e Ceo) e di Casino Publishing.

 

Share