Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Serbia, 2016 ricco per il Grand Casino Beograd

  • Scritto da Mc

Nel paese dell'ex Jugoslavia esistono solo due Casinò: la legge ne consente un massimo di dieci.

Le entrate del serbo Grand Casino Beograd sono state pari a 9,4 milioni di euro nel 2016, il 22 percento rispetto ai 7,7 milioni che si erano contati nel 2014 e stabili rispetto all'anno precedente. Lo rende noto il Report dell'European Casino Association che ricorda come il casinò citato sia uno dei due che ha una licenza in Serbia, ma l'unico del quale sono disponibili i dati. Quanto alle visite, sono state pari a 144mila unità, senza variazioni rispetto all'anno precedente anche se in calo sia rispetto al 2014 (160mila) che al 2013 (178mila). In calo, invece, il numero degli occupati: sono 277 rispetto ai 299 che erano al lavoro nel 2015.
L'Eca informa inoltre che le attività di gioco in Serbia sono regolamentate dal ministero delle Finanze. La legislazione serba chiede agli operatori di gioco di essere socialmente responsabili e di assicurare tutte le misure necessarie a protezione dei minori e per prevenire forme di dipendenza da gioco. Inoltre, tutti i dati personali dei giocatori sono protetti dalla legge. Gli operatori sono altresì obbligati a rafforzare in maniera efficiente il divieto di gioco da parte dei giovani. All'interno dei casinò, lo staff che si rapporta con i clienti è formato per riconoscere comportamenti problematici legati al gioco e per prevenire la dipendenza. Per accedere alle sale occorre avere almeno 18 anni. Ancora, sottolinea l'Eca, gli operatori sono obbligati a mantenere un registro delle persone che non possono accedere al gioco e nella loro pubblicità devono chiaramente evidenziare il divieto per i minori.

Nel settembre del 2014 il Grand Casino Beograd ha adottato il Codice di condotta sul gioco responsabile, in accordo con quello "base" dell'European Casino Association, il Codice di condotta sul gioco responsabile nell'ambiente casinò. Inoltre, nel lugliodel 2014 il Grand Casino Beograd ha superato l'audit per la certificazione sul gioco responsabile dell'Eca.
Il Grand Casino Beograd dispone di 220 postazioni per il gioco elettronico e di 29 tavoli. La licenza viene rinnovata con cadenza decennale (al costo di 500mila euro) e secondo la legge nel paese non possono esserci più di dieci casinò, Finora sono state aggiudicate solo due licenze, entrambe nell'area di Belgrado. I giochi da casinò ammessi sono, per quanto riguarda il terrestre, la roulette americana, il black jack, il poker e le sue varianti, le slot, mentre per l'online tutti, incluse le slot. 
Share