Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sos liquidità ad Atlantic City: il Borgata smette di pagare le tasse

  • Scritto da Mc

Clamorosa decisione del casinò Borgata di Atlantic City: niente più tasse finchè il municipio non gli avrà rimborsato il dovuto.

Il casinò Borgata di Atlantic City ha annunciato che non pagherà più tasse fino a quando la città non gli avrà restituito quei 62,5 milioni di euro di rimborsi fiscali disposti dall'autorità giudiziaria. Questa mossa potrebbe far sì che la città si trovi a corto di liquidità nel giro di poche settimane. Atlantic City deve infatti 170 milioni di dollari al Borgata in termini di rimborsi fiscali, come hanno disposto i giudici tributari visto che il valore delle sue proprietà è oggi fortemente svalutato.
La corte, attraverso il giudice Julio Mendez, ha stabilito che la città deve al Borgata 62,5 milioni di dollari di rimborsi per le imposte pagate nel 2009-2010, e che non sono stati ancora effettuati, e ha concesso al casinò di smettere di effettuare i pagamenti fino a quando il caso rimarrà irrisolto.

“Non abbiamo preso questa decisione alla leggera”, afferma Joe Corbo, consigliere generale del Borgata. “Siamo stati estremamente pazienti, concedendo ai funzionari della città ogni possibilità di pagare gli importi dovuti, o di impegnarsi in un negoziato. Ma dopo anni di ritardi e di ricorsi, non possiamo aspettare più. Abbiamo dei doveri nei confronti dei nostri azionisti visto che abbiamo crediti per oltre 170 milioni di dollari, più gli interessi”.Secondo il sindaco Don Guardian una decisione del genere potrebbe portare la città al fallimento.
Share