Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Analisi dati casinò: le performance di ciascun gioco

  • Scritto da Mauro Natta

Nuova analisi sui dati del casinò e sui giochi lavorati nello specifico da parte dell'esperto di gaming, Mauro Natta.

 

In altro articolo ho citato l’incremento su nove mesi, da aprile a dicembre, dei ricavi di gioco di Saint Vincent di 1.007.232 euro. Ora intendo occuparmi di quanto rileva nei giochi lavorati, 594.678 (per le slot erano 512.554).

 

Ho tenuto conto dei risultati dall’aprile 2016 al marzo 2017 per confrontarli con quelli che la casa da gioco ha raggiunto a fine anno; in altri termini la “performance” di ciascun gioco.

Roulette francese - 1.120.636, fair roulette + 1.250.279, craps + 79.279, 30/40 + 58.260, poker - 36.258, punto banco - 237.141, black jack - 195.811, roulette americana - 11.489, chemin de fer + 808.195.

A prescindere da quanto precede che, a mio parere personale, ha ben poca rilevanza, quello che pare preoccupare il sindacato è il calo degli introiti totali non soltanto a Saint Vincent (2.254.550 pari al 3,78 percento), ma quello in generale (8.877.616 pari al 3,03 percento).
Esaminando i risultati del mercato nazionale (2017 in confronto al 2016) sembra che in alcuni casi (chemin) gli scioperi di Venezia abbiano alimentato incrementi a Saint Vincent relativamente a chemin de fer e fair roulette. Il poker non appare con l’attrattiva degli anni passati, mentre si può vedere un ritorno del black jack.
Colpisce alquanto il calo nella roulette francese a Venezia (Ca’ Vendramin si può ipotizzare con una qual certezza) – 2.677.800, probabilmente collegabile con l’assenza temporanea dello chemin de fer più che del punto banco (rispettivamente – 961.111 e – 474.746).
La roulette fair è in calo solo a Venezia (- 1.337.438) mentre la troviamo in forte incremento a Saint Vincent (+ 29,79 percento) a Sanremo (+ 53,30 percento) e a Campione (+ 27,58 percento).
Passando alle presenze - tenuto conto che a Sanremo non sono registrate quelle alle slot – non si può fare a meno di notare le differenze tra il 2016 e il 2017: Saint Vincent – 18,01 percento, Venezia + 4,78 percento, Campione – 5,49 percento, Sanremo – 9,96 percento per un calo totale del 4,94 percento.
Un’altra annotazione, i ricavi derivanti dalle slot sono stati in aumento a Venezia e a Sanremo, rispettivamente + 1.36 percento e 0,43 percento.
Una considerazione finale la lascio volentieri a chi intende ricavarne eventuali conclusioni: a fronte di un calo di ricavi del 3,03 percento (8.877.618) si trova lo stesso segno relativamente alle presenze effettive – 4,94 percento (105.480).
In ultimo il dato delle presenze effettive dei quattro casinò che è, nel 2017, di 2.029.247 e dei relativi ricavi 283.878.024.
L'AUTORE – Mauro Natta è stato segretario nazionale dello Snalc e ha lavorato nei casinò di Venezia e di Saint Vincent.  
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.