Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Black jack, in dodici anni incassi ridotti di un terzo

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il black jack resiste meglio di altri giochi da casinò all'urto della crisi in Italia dal 2004 al 2016.

La crisi dei casinò non morde tutti i giochi allo stesso modo. Il black jack risulta infatti colpito meno della media dai mutati gusti dei giocatori e dalla loro minore capacità di spesa. Fatto sta che se nel 2004 il gioco incassava complessivamente 22.500.798 euro, il totale, l'anno scorso, è sceso a quota 14.824.339, con una flessione, dunque, del 34,12 percento (a fronte di un decremento degli incassi di tutti i giochi del 47,49 percento).

Nel caso del black jack, la migliore performance è, nettamente staccata dagli altri, quella del Casinò Campione d'Italia. I suoi incassi erano infatti pari a 3.849.180 euro tredici anni fa, e si sono attestati a quota 3.650.006 euro l'anno scorso, con un calo, dunque, del 5,17 percento. Altre flessioni a doppia cifra, invece, per gli altri tre casinò italiani: a Venezia del 32,84 percento (da 10.116.419 euro a 6.794.425), a Sanremo del 47,38 percento (da 2.071.358 euro a 1.089.846) e a Saint Vincent il gioco dimezza quasi i suoi incassi: il segno è negativo del 49,1 percento (da 6.463.841 euro a 3.290.062).

 

 

Share